Sei in » Attualità
27/02/2017 | 12:36

Stamattina nel capoluogo di Regione è stato dato il via al salone sull'innovazione: 79 progetti premiati con finanziamenti regionali e rivolti alle idee avute da 203 giovani pugliesi dai 18 ai 35 anni. Oltre due milioni di euro la somma stanziata.


Emiliano durante il PIN Puglia


Bari. Finanziamenti per le idee, le nuove invenzioni e gli investimenti da parte dei giovani. Si è aperto questa mattina il PIN Day a Bari, il salone dedicato ai ‘Pugliesi Innovativi’ alla presenza del governatore della Regione Puglia Michele Emiliano a dell’Assessore alla Politiche giovanili di via Capursi Raffaele Piemontese.
 
Il programma PIN è rivolto ai giovani pugliesi dai 18 ai 35 anni e ha raccolto, e finanziato, ben settantanove progetti innovativi e ritenuti meritevoli di attenzione. Tante le idee nate dall’estro e dall’inventiva di ben 203 pugliesi: si va dalla valigia motorizzata in fibra di carbonio più leggera al mondo, fino all’app per smartphone che consente di prenotare tavoli in pizzerie e ristoranti con un semplice click.
 
Il salone si è aperto questa mattina nei pressi degli spazi di Impact HUb della Fiera del Levante, nel capoluogo di regione. Una vera e propria festa augurale  con i gruppi sinora finanziati con un importo complessivo di 2 milioni e 260 mila euro, premiati dal presidente Emiliano e dall’assessore Piemontese.
 
A Bari stamattina era presenti anche il Commissario straordinario di ARTI Puglia Vito Albino e dai tre presidenti delle Commissioni di valutazione: Max Ciociola (Musixmatch), Angelo Petrosillo (Blackshape) e Francesca Cavallo (Timbuctù).
 
Per la Regione, quindi, uno spazio interamente dedicato ai giovani in cerca di aiuti e risorse: in un momento storico dove è la ‘fuga dei cervelli’ ad avere la meglio, iniziative simili possono rappresentare un segnale per cercare di invertire la rotta.




Michele Emiliano
Le cifre di PIN
I giovani pugliesi premiati con il finanziamento
Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |